mercoledì 17 maggio 2017

Monastero di Fonte Avellana, dal 2 al 4 giugno 2017 - Filo d’Oro tra terra e cielo - Convegno sulla figura di Santa Ildegarda di Bingen


Risultati immagini per Fonte Avellana

Dal 2 al 4 di giugno 2017, si svolgerà al Monastero di Fonte Avellana (nel comune di Serra Sant'Abbondio, nella provincia di Pesaro e Urbino, alle pendici del Monte Catria) , il II Convegno sulla figura di S. Ildegarda di Bingen, Monaca Benedettina vissuta nel XII secolo, intitolato “ S. Ildegarda: filo d’oro tra terra e cielo”.

Durante tutta la sua vita Ildegarda ha avuto rivelazioni straordinarie circa il mistero della creazione e di tutto ciò che riguarda la natura: ci ha trasmesso conoscenze sulle piante, sulla cura di svariate malattie, 2000 ricette di rimedi di guarigione anche con l’uso di pietre e cristalli, la natura e i comportamenti umani, opere musicali di elevatissimo valore artistico, oltre ad un epistolario tenuto con i più importanti personaggi del suo tempo ivi compreso, Federico Barbarossa Imperatore, Bernardo da Chiaravalle, il papa Eugenio III ecc.

Questa donna vissuta in un periodo così lontano è oggi più che mai un punto di riferimento importante per tutti noi e il convegno vuole proprio presentare queste affinità tra le visioni rivelate e le necessità del nostro tempo.

Il suo intervento nella storia ha affascinato generazioni fino ad arrivare al 2012 anno in cui Sua Santità Benedetto XVI l’ha proclamata Dottore della Chiesa.

Durante l’ultimo evento svoltosi a Settembre 2016 al Monastero di Fonte Avellana il Sindaco di Rüdesheim am Rhein Volker Mosler e Suor Cristophora del Monastero di Eibingen hanno presenziato con grande gioia di tutti noi, e da questo incontro è nato un gemellaggio tra la Comunità Montana del Catria e la città tedesca suggellato il 25aprile scorso con la delegazione guidata dal Sindaco di Serra S. Abbondio Ludovico Caverni.

Partecipare a questo nuovo incontro sarà anche occasione per gustare i cibi preparati dal nostro chef Gilbert Casaburi ispirati alle ricette di Ildegarda e per assistere allo spettacolo teatrale di Cristina Borgogni sabato sera che racconta magistralmente la storia della Santa.

Saranno tre giorni all’insegna del relax e della meditazione nella speciale cornice del Catria dove ognuno potrà vivere in raccoglimento e riflettere grazie agli spunti che verranno suggeriti via via, sulla bellezza del creato e sull’Amore del nostro Creatore: su ciò che il Bene Supremo vuole donarci giorno per giorno.

Per info e prenotazioni:

Patrizia 3771259146 – Ambra Adele 3711178292 – patrizia.pegaso@live.it


Visualizzazione di locandina Ildegarda giugno 2017.png

S. ILDEGARDA DI BINGEN
Filo d’Oro tra terra e cielo

Programma del Convegno
Dal 2 al 4 giugno 2017

Monastero di Fonte Avellana
Serra s. Abbondio PU

Venerdì 2 giugno

9,30 - Accoglienza
10 - Ildegarda di Bingen: il coraggio di vivere con Laura Sartori
11 - Riconoscimento delle erbe e alberi della farmacopea di Ildegarda con Maria Sonia Baldoni
13 - Pranzo
14,30 - Respiro e consapevolezza: camminare contemplando la Viriditas con Yuki Rajbir Kaur
15,30 - Dall’Orto all’ Ordo con Mariella Patrissoli
16,30 - Tavole Eugubine: dare – fare il sacrum con Gloria Menichelli 17,30 - Ildegarda la potenza e la grazia con Lucia Tancredi
19 - Vespro
20 - Cena

21, 30 - Sorpresa sotto le stelle!

Sabato 3 giugno

9 - Movimenti corporei tra terra e cielo con Laura Sartori
10 - Lingua ignota, scrittura dello Spirito con Fabrizia Corradini
11,15 - Ildegarda una medichessa per le donne con la Dott Rosa Brancatella
13 - Pranzo
14,30 - Respiro e consapevolezza: camminare contemplando la Viriditas con Yuki Rajbir Kaur
15,30 - Storie di cristalli: gli elisir e la visione di Ildegarda con Jonas Murer
16,30 - Oli essenziali e preparazioni erboristiche con Lena Deker e
Moreno Pesaresi
17,30 - Equilibrio tra corpo e spirito: vero percorso di guarigione
con Patrizia Cavallo
19 - Vespro
20 - Cena

21,30 - Spettacolo teatrale - “Ildegarda la sibilla renana” di Cristina Borgongni
con Cristina Borgogni e Paolo Lorimer , musiche di Ildegarda a cura di Dario Arcidiacono

Domenica 4 giugno

9 - Bioenergetica: contatto con i 4 elementi terra, acqua, aria e fuoco con Rosa Brancatella
10 - Anima e corpo secondo Ildegarda di Bingen: una relazione armoniosa tra terra e cielo con Stefania Terzi
11,30 - S. Messa
13 - Pranzo
14,30 - Respiro e consapevolezza: camminare contemplando la Viriditas con Yuki Rajbir Kaur
15,30 - La cucina di Ildegarda con Gilbert Casaburi
16,30 - Incontro con padre Jeremias Marseilles
17,30 - Intervento del Priore del Convento Padre Gianni
18,30 - Saluti finali

1 commento:

  1. Resoconto dell'evento di Patrizia Cavallo:

    L'evento appena concluso è stato molto apprezzato e direi formativo a tutti i livelli.
    Personalmente sono molto soddisfatta del lavoro svolto per l'organizzazione di qusto evento che è costato un lavoro di 8 mesi, i relatori intervenuti hanno davvero dato il meglio di sè portando argomenti e sfumature della vita della Santa nuovi e davvero intesessanti.
    Partendo da Laura Sartori che ha posto l'accento sull'aspetto del coraggio di Ildegarda ripreso poi alla fine del convegno anche dal priore Padre Gianni, e della Lingua Ignota da parte di Fabrizia Corradini che ha saputo collocare in un contesto più ampio questo aspetto così misterioso di Ildegarda, si è parlato poi anche delle Pietre in modo asslutamente nuovo ed evolutivo.
    La sera ci siamo concessi un momento di danza con Veronica e di ascolto con il digiridoo di Patrizio,
    Abbiamo assistito allo spettacolo di Cristina Borgogni così intenso ed emozionante, abbiamo passeggiato con Yuki imparando a respirare in un modo nuovo liberandoci dalle tensioni.
    Il movimento corporeo si è alternato all'ascolto di storie vissute dai relatori, da esperienze e studi approfonditi come quelli esposti da Stefania Terzi, abbiamo potuto sperimentare con Moreno Pesaresi e Lena Deker i profumi delle piante cattutrati dalla disillazione.
    Il riconoscimento delle piante che Maria Son ci fa apprezzare sempre con i suoi percorsi, supportata dall'intervento magistrale di Mariella Pratissoli sul parallelo tra Ordo e orto e le informazioni sulla medicina al femminile di Rosa Brancatella.
    Sono davvero contenta di aver dato la possibilità a dei giovani di esprimere i loro talenti Gloria Menichelli ha portato il suo studio sulle tavole Eugubine frutto della sua tesi di Laurea, Jonas Murer ci ha illustrato in maniera semplice e assolutamente fruibile la possibilità di cura con le pietre utilizzando gli elisir proposti da Ildegarda, due giovani studenti di Lucia Tancredi hanno presentato il suo libro con maestria.
    E infine abbiamo assaporato i piatti preparati dallo staff di cucina guidato con competenza e amore da Gilber Casaburi che ha trasformato il momento del pasto in una sorpresa continua di sapori diversi e raffinati con le sue ricette vegetariane preparate con ingedienti biologici, inoltre durante il suo intervento finale ci ha proposto di fare un viaggio a Rudesheim in occasione della festa di S. Ildegarda il 17 settembre prossimo.
    Ringrazio perciò tutti coloro che mi hanno aiutata e sostenuta in questo magnifico viaggio iniziatico: Ambra Adele la mia cara figlia senza la quale non mi sarebbe stato possibile gestire tutto questo apparato, Mattia , Manuel e Daniela che hanno aiutato Gil in cucina, i Monaci del convento di Fonte Avellana che ci hanno ospitati con gentilezza e disponibilà, ma sopratutto la supervisione della nostra maestra S. Ildegarda che ci ha guidati nella preparazione prima e nella realizzazione poi, e ci cha dato la forza di sostenere il carico di un così grande impegno.
    Ringrazio tutti i partecipanti all'evento che mi hanno dimostrato tanto affetto e gratitudine e che sono certa trarranno grande beneficio da questa loro presenza all'evento.
    Sono grata e riconoscente di tutto ciò che mi ha dato modo di accrescere la mia consapevolezza e la mia espansione personale.
    CON GRATITUDINE E AMORE.
    Patrizia

    RispondiElimina